10 giugno 2014

Fai da te: pulizia iniettori GPL

Abbiamo visto nella guida precedente come smontare gli iniettori in un impianto GPL, molto semplice quindi.
Ora vediamo se in caso di dispositivi sporchi possiamo rimediare tramite una tecnica casalinga e con una spesa minima.

Gli iniettori in questione hanno alle spalle circa 70 mila chilometri e l'auto (una Seat Altea bifuel) manifestava un minimo irregolare, come se non arrivasse abbastanza carburante.






Nella maggior parte dei casi il minimo irregolare è sintomo di iniettori sporchi, soprattutto in questo caso ci troviamo davanti ad un motore con pochi chilometri e con le punterie idrauliche (quindi omettendo il problema di valvole e relative sedi).

Si sa che il GPL è un carburante che in Italia viene distribuito con pochi controlli, molte volte ci si trova i filtri intasati addirittura di sabbia.
Il rimedio che ho adottato è molto casereccio, avevo letto qualche informazione in rete ed ho pensato di mettere in pratica questo sistema. D'altronde l'alternativa sarebbe stata la sostituzione completa degli iniettori, mi hanno chiesto 600 euro!

Necessario:

  • Petrolio bianco
  • cavo bipolare
  • chiave del 10
  • contenitore robusto
  • cacciavite a taglio



Premessa: non rispondo di eventuali danni o imprevisti durante tale operazione, questo articolo serve solo a condividere le mie idee con chi ha la passione del fai da te.

Primo passo: smontare gli iniettori dal rail (vedere guida precedente).

In seguito andiamo a rimuovere i 2 o-ring di gomma indicati dalle frecce (il superiore e l'inferiore).

Con un cacciavite piatto molto piccolo rimuoviamo anche il filtrino telato, attenzione a non rompere la retina.

Ci troveremo davanti ad un iniettore nudo, è probabile che già possiate vedere qualche piccola traccia di sporco o sabbia nel filtrino.


Questo è ciò che vi resta, non deve restare nessuna parte in plastica o gomma.

L'iniettore andrà inserito in un liquido molto aggressivo e si rischierebbe il deterioramento di questi piccoli componenti.

Procuriamoci ora un cavo bipolare e due attacchi fastom utili a collegare appunto il cavo agli spinotti dell'iniettore.

Il mio cavo era un semplice cavo audio lungo circa un metro.



Colleghiamo il cavo rispettando le polarità dell'iniettore, nel mio caso avevo un positivo a sx ed un negativo a dx. Non fate toccare i due poli!

Immergiamo l'iniettore in un contenitore con circa 5 cm di liquido.
Molti usano il petrolio bianco, io avevo in casa del diluente ed ho utilizzato una base di bottiglia in cui inserire l'iniettore.
Fate in modo che lo stesso non si corichi orizzontalmente, tenetelo il più verticale possibile e naturalmente la parte superiore in plastica dovrà restare fuori dal diluente.


Ora colleghiamo il cavo ad una sorgente da 12 volt, anche la batteria dell'auto va bene.
Occorre dare dei micro impulsi (attacca-stacca) molto veloci e sentirete l'iniettore fare il classico ticchettio che solitamente sentite a motore acceso.


Io ho insistito per circa 30-40 secondi, una pausa di circa 3 minuti e poi altri 30-40 secondi di intermittenze.

Noterete dello sporco uscire dai fori, davvero spaventoso.

Il diluente come potete vedere è diventato nero come petrolio, ogni iniettore dovrà essere immerso in un liquido pulito, non si può riciclare il precedente se molto sporco.


A fine lavaggi ho soffiato i quattro componenti con aria compressa ed in seguito rimontati sul rail.
Il minimo ora sembra più regolare a gpl che a benzina, non so quanto tempo durerà questa soluzione ma per ora mi ha fatto risparmiare dei bei soldi!


159 commenti:

  1. Ciao Sergio Scalvi
    Trovo molto interessante il tuo blog in quanto anch'io come te ho la passione per il fai da te .
    Siccome anch'io posseggo una seat con impianto landi omegas ed ultimamente mi da' dei problemi in quanto quando commuta a gas dopo un secondo si accende e suona la spia della diagnostica e ritorna a benzina .
    Ho fatto la diagnosi, tramite il circuitino seriale che si trova in rete, e mi rileva bassa pressione .
    Ho sostituito per sicurezza il filtro a scatolotto sulla tubazione, ma non e' cambiato nulla .
    Probabilmente , o e' il vaporizzatore Ig1 intasato o sono gli iniettori che sono sporchi e non funzionano .
    Ho letto che al posto del petrolio bianco hai utilizzato del diluente ..... anch'io ho del diluente sintetico quello che si utilizza per diluire la pittura quando si tinteggia , va' bene o devo acquistare il petrolio bianco ? .
    Grazie
    Basilio Vivaldi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!
      Non saprei, prova.
      Credo tu intenda la classica acquaragia?!
      Comunque il petrolio bianco costa 5 o 6 euro.
      Che errori ti dava la diagnosi?
      P2096 P2196 P0130 P2195.....
      A me dava questi ed erano una conseguenza di un iniettore KO

      Elimina
    2. So che e passato molto tempo e probabilmente hai gia risolto nel frattempo, ma potrebbe aiutare a qualcun altro. Io avevo un problema simile, andando a gas commutava a benzina come se il gas fosse finito e collegato il computer segnalava errore di bassa pressione. Problema stava nel sensore bosch montato al lato del rail iniettori. Sostituito quello il problema non si e ripresentato.

      Elimina
  2. Non voglio rischiare penso che comprero' il petrolio bianco ....
    Comunque, come ti ho scritto precedentemente ho fatto la diagnosi e mi rileva errore bassa pressione e mi ricommuta a benzina .
    Ma tu che software usi ?
    Io utilizzo Landirenzo-Omegas-2.6 ma non mi da' codici di errore ....
    Mi potresti dare il link del software che utilizzi tu , cosi' magari identifico meglio il problema .....
    Grazie

    RispondiElimina
  3. Inoltre volevo sapere per attivare gli iniettori e pulirli c'e' bisogno della potenza della batteria dell'auto o basta un alimentatore da 1 ampere a 12 Volt ?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io uso la porta obd per le diagnosi con una chiavetta Bluetooth e l'applicazione Torque.
      Si la batteria dell'auto va bene.
      Gli iniettori sono collegati bene?
      Sicuro di non avere una perdita nell'impianto che fa bloccare l'erogazione?
      Com'era il motore prima di questo problema? Andava bene?

      Elimina
    2. Buongiorno Sergio.... Molto interessante il tuo Blog con utili e importanti informazioni....avere un'auto con doppia alimentazione significa far fatica a trovare un'officina abile su entrambi gli argomenti benzina-GPL.
      Volevo chiederti non avendo reperito l'istruzione per smontare gli iniettori puoi spiegarmelo , io ho una mondeo anno 97 che da un po" mi fanno tribulare gli iniettori a benzina e sto cercando usati per risparmiare nuovo costano troppo.
      Dunque riguardo lo smontaggio degli iniettori GPL il mio impianto e del 2006 non è ad iniezione sequenziale ma si tratta di un impianto così detto tradizionale cioè quello in cui è presente una strozzata nel filtro dell'aria ed ha un polmone gas normale e non una valvola..
      La pulizia come va fatta lo già compreso...grazie per l"attenzione e la eventuale risposta...

      Elimina
  4. ti chiedevo dell'alimentatore perche' io la pulizia la volevo fare in altro loco lontano dall'auto con un alimentatore da 1 ampere a 12 Volt .
    Per il resto non capisco ..... io la diagnosi della centralina del gas la faccio tramite seriale che c'entra la porta obd ? quella e' per la diagnosi della centralina dell'auto e funziona con il software vag-com ?
    Poi ....
    Gli iniettori sono collegati bene, non c'e' nessuna perdita , ho sostituito il filtro a scatolotto ed e' nuovo, il motore prima al minimo a gas traballava un pochino ....
    Tutto il problema si e' presentato dopo che si e' scaricata la batteria dell'auto .... e l'ho cambiata do po 6 giorni ...ora so' che non c'entra niente con gli iniettori ma volevo pulirli lo stesso dato che ho gia' percorso piu' di 200 000 Km .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io avevo la spia motore accesa quindi ho fatto la diagnosi direttamente dalla centralina obd.
      prova col tuo alimentatore anche se un ampere mi sembra davvero poco rispetto ai 60 della batteria

      Elimina
  5. C'entrano assai poco i 60 Amper/ora della batteria. Tutto dipende dalla resistenza elettrica degli iniettori. Leggo che alcuni hanno resistenza elettrica di circa 15 ohm, altri di circa 4 ohm. Un ipotetico iniettore da 12 ohm, vuole un alimentarore da 1 ampere (1ampere = 12volt diviso 12 ohm); un iniettore con resistenza elettrica di 3 ohm, vorrebbe un alimentatore da 4 ampere ( 4 ampere = 12volt diviso 3 ohm). Tenendo conto che gli impulsi devono essere assai brevi, un alimentatore da 1 ampere dovrebbe "alimentare" facilmente anche un iniettore che assorbe 4 ampere per piccoli tempi. L'unico problema potrebbe essere se l'alimentatore è ben protetto contro i sovraccarichi, in tal caso andrebbe in protezione. Aggiungiamo pure che se invece di alimentare l'iniettore con piccoli impulsi gli mettiamo i 12volt fissi, probabilmente ce lo facciamo arrosto. Piccoli impulsi significa che mentre con l'impulso l'iniettore tende a riscaldarsi, la pausa tra impulsi gli permete di raffreddarsi.

    RispondiElimina
  6. Ciao, vorrei anch'io fare lo stesso lavoro. Ti chiedevo come dare i microimpulsi all'iniettore. Attaccando e staccando manualmente una polarità?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, io ho fatto così.
      Occhio a non creare corto circuiti.

      Elimina
  7. Scusa volevo solo sapere come faccio ad individuare il positivo e il negativo dell'iniettore, non vorrei danneggiarlo.
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È indicato nella fotografia.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  8. Ciao sergio, a fine articolo hai scritto : "Il minimo ora sembra più regolare a gpl che a benzina" quindi il minimo è migliorato leggermente anche a benzina ?
    Perchè io ho una Golf 6 Bifuel e ho un problema all'accensione ... la macchina va a 3, l'ho portata dal meccanico e mi ha detto che dalla diagnosi ha visto che sicuramente un iniettore del gpl è da pulire/sostituire. Mi è sembrato strano, visto che la macchina parte a benzina.... ma quello che hai scritto potrebbe confermare la teoria del meccanico !
    Lunedì proverò a fare il tutto e vederemo ... speriamo bene !
    Grazie e buona giornata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Eugenio ti spiego il mio punto di vista anche se non è verificato.
      Quando avevo gli iniettori sporchi la macchina aveva un minimo irregolare sua a GPL che a benzina.
      Suppongo che il motivo fosse legato alla gestione elettronica dell'erogazione.
      In pratica la centralina cercava di adattarsi alla scarsa erogazione degli iniettori gpl, mentre quando andavo a benzina la carburazione era molto grassa, tanto che da fredda tendeva ad ingolfarsi.
      Quando ho sistemato gli iniettori dopo qualche km ha iniziato ad andare tutto meglio anche a benzina, merito dellautoadattamento della centralina a mio avviso.
      Però a benzina non ha mai girato a 3.
      P.s. Hai cambiato le candele? Ogni 60mila km.
      Non farti appioppare quelle da 80 o 100 euro!
      Montale normali come indicate sul libretto.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Grazie per la risposta Sergio. Diciamo che il mio problema dura solo i primi 20...30 secondi all'accensione, poi va tt bene. Il minimo è sempre stato un po irregolare (l'ho presa usata un anno fa con 104mila km).

      Le candele risultavano già cambiate dal vecchio proprietario (tagliandata vw), ma per scrupolo le ho cambiate ugualmente un mese fa (mettendo le ngk tradizionali come da libretto)

      Elimina
    4. Io li ho puliti a 70mila, poi ho riprovato verso i 95000 ma un iniettore era proprio andato.
      Ho speso 240 euro su ebay e li ho cambiati tutti.
      Ora sembra tornata nuova.
      Molti dicono che non bisogna mai girare in riserva, io lo facevo spesso.
      Comunque credo che oltre i 100mila km è normale dover cambiare o revisionare gli iniettori.
      Se da fredda parte a 3 possono essere anche i cablaggi delle candele o peggio ancora un trafilamento di acqua dalla testata (ipotesi molto remota)
      Tieni sotto controllo il refrigerante, non deve scendere!

      Elimina
    5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    6. Si ho pensato al trafilamento di acqua, ma il livello dell'acqua sembra essere sempre costante.

      Per il cablaggio (o bobina), non credo perchè ho controllato con il vag e avrebbe dovuto registrare molto misfire ma in realtà sono molto rari.

      Ora vedremo come andrà con la pulizia degli iniettori.

      Oggi cmq proverò anche a fare la prova della resistenza con il tester.

      Elimina
    7. Ciao scusate l'intromissione ma io ho gli iniettori GPL con tappo verde su una corsa 1.200 16 v siccome li ho già cambiati una volta e non vanno dinuovo se metto quelli con tappo nero potrei avere qualche miglioria oppure potrei fare casino.

      Elimina
  9. Ciao, vorrei consigliarvi questo video:
    https://youtu.be/Yd0oOVwih5U?list=FLAKBrCPw7aTsPVAkO11BFUg
    io ho gli iniettori che vanno a 3 su 4 (mettendo il wd40 nel rail riparte a 4 per qualche chilometro e poi torna a 3) preventivo oggi per staccarmi un cavolo di rail e pulire con il macchinario 120€ piu smontaggio... sono fuori di testa... pensavo di prendermi la vaschetta per la pulizia agli ultrasuoni e fare come nel video... basta un'alimentatore a 12v e 3 ampere no? (ho gli iniettori che lavorano a 3 ohm, quindi dovrebbero volerci 3 ampere se non sbaglio) il petrolio bianco non lo trovo.. trovo solo quello bianco brillante.. avete altro che possa andare bene? il bianco brillante mi hanno detto che è troppo corrosivo fatemi sapere che ne pensate...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 120 euro sono un prezzo giusto se consideri che sono 98 euro + iva e la metà se ne vanno in tasse.

      il petrolio bianco io l'ho preso al Brico, prova a cercare li, oppure in internet.

      Elimina
    2. 120€ piu lo smontaggio... (come se dovesse smontare chissà che, sono 4 viti)
      con 30€ si prende la vaschetta a ultrasuoni spedita, 5 € di petrolio bianco e via... senza contare che poi ti rimane la vaschetta per rifarlo in caso di necessita... anche io all'eurobrico l'ho trovato ma se leggi dietro è specificato essere brillante (magari funziona lostesso)
      ma toglimi una curiosità... il petrolio bianco è infiammabile... la corrente da 12v che metti sull'iniettore non ti fa saltare per aria? :D

      Elimina
    3. Gli iniettori lavorano con 12v e spingono il gpl, quindi credo che saresti già Saltato in aria.
      L'importante è non tenere i contatti a bagno credo.

      Elimina
    4. Gli iniettori lavorano con 12v e spingono il gpl, quindi credo che saresti già Saltato in aria.
      L'importante è non tenere i contatti a bagno credo.

      Elimina
    5. Comunque tornando al discorso del prezzo... mi sembra esagerato anche perchè su ebay con 95€ ci compri i valtek 30 che vanno benissimo sul mio impianto e sulla maggior parte degli impianti standard... roba che costa piu pulirli che non cambiarli... hai visto il filmato? hai sentito la differenza di suono "strozzato" degl iniettori e di come sono liberi dopo?

      Elimina
    6. Considera che un meccanico deve avere almeno il 50% di guadagno... Se no chiude subito.
      Considera anche che in pochi sanno mettere mani in queste cose, intendo gli appassionati del fai da te...

      Elimina
    7. Si si ste cose le considero, ma chiedermi 120€ piu "lo smontaggio" per togliere 2 viti, collegare il rail al macchinario, farlo andare per i cavoli suoi, scollegarlo e rimetterci le 2 vitine son un po' troppi... piuttosto chiedine 70.. almeno si guadagnava quelli.. ora se ne guadagnerà 0 perchè me lo faccio da solo... ma a te poi è funzionato? quanto ti è durata la pulizia?

      Elimina
    8. Secondo me dipende dalla qualità del gas che ti danno e se tu scarichi sempre il bombolone (si sporcano + facilmente) o rimetti il gas prima che si svuoti il bombolone.
      Il mio meccanico cmq mi ha detto che per il gpl la vw ha fatto anche un altro filtro al posto di quello "classico", se non sbaglio si chiama a immersione ? Possibile ? Non ricordo bene ... costa 100 euro metterlo ma dovrebbe essere migliore.

      Elimina
    9. Dopo circa 20 mila km se ne è rotto uno è alla fine li ho cambiati tutti e 4 x 240 euro

      Elimina
    10. io ho provato a far ripulire gli iniettori gpl e benzina + reset autoadattamento centralina benzina... ma niente.

      Ora resta di far controllare la sonda lambda :/

      Elimina
    11. Dopo mille prove sono arrivato alla conclusione che i miei iniettori GPL non funzionando bene, mi sballavano i valori di auto adattamento della centralina e mi facevano andare malissimo la macchina a benzina al minimo. Ho risolto cambiando gli iniettori GPL e ho messo quelli nuovi modificati con il tappo blu. Ho fatto fare anche un aggiornamento della centralina motore. La macchina ora va bene, è regolare anche se mi sembra consumi un po' di più dispetto a prima. Ho anche notato (forse merito dell'aggiornamento centralina) che il consumo medio indicato dal cdb, che prima normalmente mi sballata anche di 2km/l in eccesso, adesso è diventato molto molto preciso, sull'ultimo pieno ha sbagliato solo di 0,3 km/l !

      Elimina
    12. Dopo mille prove sono arrivato alla conclusione che i miei iniettori GPL non funzionando bene, mi sballavano i valori di auto adattamento della centralina e mi facevano andare malissimo la macchina a benzina al minimo. Ho risolto cambiando gli iniettori GPL e ho messo quelli nuovi modificati con il tappo blu. Ho fatto fare anche un aggiornamento della centralina motore. La macchina ora va bene, è regolare anche se mi sembra consumi un po' di più dispetto a prima. Ho anche notato (forse merito dell'aggiornamento centralina) che il consumo medio indicato dal cdb, che prima normalmente mi sballata anche di 2km/l in eccesso, adesso è diventato molto molto preciso, sull'ultimo pieno ha sbagliato solo di 0,3 km/l !

      Elimina
    13. Si hai fatto bene.
      La tua auto sarebbe girata troppo grassa di benzina.
      Almeno adesso sei a posto.
      Io non viaggio più in riserva.

      Elimina
  10. Salve, ringrazio tutti gli interventi in questo forum che mi hanno aiutato a riparmiare un pacco di soldi e dato soddisfazioni personali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come si fa a sapere la corretta polarità del iniettore ? , io ho un landi med tappo verde
      i connettori hanno tutti un filo nero e un altro di colore diverso
      grazie per una risposta

      Elimina
    2. Generalmente il nero è negativo

      Elimina
  11. Ciao, nel rimuovere gli o-ring ho danneggiato quelli piccoli. Ho girato per negozi di ricambi auto, brico ed officine di impianti gpl, ma questi o-ring sono introvabili. Si trovano solo quelli grandi.
    Qualche consiglio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai provato su ebay?
      Io ne avevo presi 4, pagati 10 euro l'uno!
      Posso venderti i miei usati (comunque integri) a metà prezzo.
      Ciao

      Elimina
  12. Quattro O ring pagati 10 euro l'uno? se andavi in un negozio di articoli tecnici (fornito), probabilmente li pagavi quattro un euro. Cercate ANGST & PFISTER o chiedete loro il rivenditore più vicino a voi. Angst+Pfister S.p.A. IT - 20156 Milano >>> http://www.angst-pfister.ch/it/dynasite.cfm?dsmid=96266

    Tel: +39 02 30087.1

    RispondiElimina
  13. pulizia iniettori fatta oggi come da guida. sono usciti molti granelli neri. ora sembra andare decisamente meglio...

    RispondiElimina
  14. Confermo!! Minimo decisamente preciso. (Non perde un colpo) e macchina perfetta. Ora vedremo quanto durerà. Al massimo rifarò l operazione ogni tot km.

    RispondiElimina
  15. Vorrei aggiungere un video e delle foto di un macchinario che mi sono costruito. Sergio mi contatti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao!
      ti lascio la mia mail.
      sergioscalvi@gmail.com

      Elimina
    2. ciao!
      ti lascio la mia mail.
      sergioscalvi@gmail.com

      Elimina
  16. Ciao a tutti !!

    Io ho un Golf 1.6 Bifuel del 2010, 77.000km. Ho da 2 anni un "problema". Mi si accende la spia del motore ma non ho nessun tipo di problema. La macchina l'ho fatta vedere diverse volte senza mai avere una cavolo di diagnosi definitiva. La diagnonosi fatta alla Volkswagenche, dal mio meccanico di fiducia e da me tramite il WAG è quella di un errore P0420 legato a non si sa bene cosa; dicono potrebbe essere il catalizzatore, potrebbero essere le candele, potrebbero essere gli iniettori, potrebbe essere la sonda...etc. Insomma io non voglio spendere più di 2000 mila euro Mi avevano detto che poteva essere il catalizzatore che era attappato e che dovevo andare a benzina. Allora sono andato a benzina e la cosa "strana" è che la spia si è accende ugualemte (dopo 3settimane), quindi teoricamente iniettori o problemi che derivano dal GPL non può essere.
    Un altro problema capitato una settimana fa è stato quello che la macchina non passava a GPL, il cigalino mi suonava. Dopo un bel po che sono andato a benzina finalmente ha cambiato.
    Qualcuno di voi ha mai avuto questo problema?
    Ora ho pensato di fare, io, una pulizia degli iniettori, cambiare il filtro e pulire il serbatoio con un additivo e se dopo non va cambiare le candere e iniettori.

    Grazie e un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a spanne direi:
      catalizzatore o sonda lambda

      non credo siano gli iniettori se il motore funziona bene.

      Elimina
    2. Ciao Sergio, grazie.
      Domanda, se non effettuo nessun intervento di sostituzione catalizzatore o sonda a lungo andare succede qualcosa ? io credo nulla al massimo non catalizzando bene consumo di piu e basta. Che ne pensi ?

      Elimina
    3. difficile a dirsi.
      credo di no, dipende da come si rompe.
      considera che questi motori hanno avuto parecchi casi di sonde lambda rotte.
      il tuo caso è comunque strano visto che l'auto funziona bene.

      Elimina
    4. Ok, Grazie mille. Ti farò sapere

      Elimina
  17. Ciao Sergio, anche io credo di avere dei problemi con gli iniettori la mia macchina ha 170 mil/km e non sono mai stati ne sostituiti ne puliti, premetto che l'ho presa a 92 mil/km il minimo sia a benzina che a gas e stato sempre un po irregolare ma niente di preoccupante l'unico fastidio è sempre stato lo strappo quando da benzina passa a gpl poi tutto bene, portata da un meccanico mi ha detto che era meglio lasciarla così(magari non sapeva come risolvere, un altro me l'ha risolto facendo avvenire il passaggio ben/gpl anziché in accelerazione in decelerazione dopo qualche migliaio di km non passava più a gpl e la rimessa come prima con il difetto dello strappo, mi chiedevo se tutto questo può essere causato dagli iniettori. Settimana scorsa la macchina va a tre portata da un altro meccanico mi dice che è un iniettore quindi da sostituire tutti e quattro (ma dopo 170 mil/km credo che ci sta) a una modica cifra di 350 €, su ebay li ho visti nuovi originali della landi tappo nero potenza motore 75/110 kw a 202 € (volevo pulirli prima di cambiarli,vale la pena, che ne pensi) siccome me la cavo abbastanza per sostituirli ti chiedevo se dopo averli sostituiti si doveva tarare la centralina o resettare qualche cosa o c'è qualche procedura particolare per la sostituzione( guardando qualche tutorial non mi sembra) scusa se mi sono dilungato ti ringrazio anticipatamente
    P.S. A dicembre ho messo l'additivo per la pulizia dell'impianto comprato al rifornimento pag. 25€, non vorrei aver mosso qualche sporcizia e rovinato l'iniettore. Scenic 2008

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, io quando li ho sostituiti non ho fatto nessun adeguamento.
      l'ho accesa e sono partito.

      Elimina
    2. Ok grazie, provo a sostituirli ciao

      Elimina
    3. Bene!
      Se interessa, qua trovi il mio video:
      http://iofacciocosi.blogspot.it/2014/06/fai-da-te-smontaggio-iniettori-gpl.html

      Elimina
  18. non riesco a smontare gli iniettori sulla zafira b ecom del 2010...qualcuno ha un video?
    grazie mille

    RispondiElimina
  19. ciao,ho una Daewoo Lacetti con impianto gpl BRC con circa 100 mila Km.Da un po di tempo a freddo ,e per diversi km, il motore "strappa" e va a singhiozzo. mentre a benzina tutto ok. In officina mi hanno detto che bisogna sostituire gli iniettori con una spesa di circa 400 euro ! E' possibile un rimedio meno "doloroso"?Grazie

    RispondiElimina
  20. Ciao a tutti. Dopo che ho visto un video, dove per pulire gli iniettori hanno usato il microcontrollore arduino, avendone uno a casa, ci ho provato anch'io. Nel fare ho capito di aver avuto poche informazioni all'inizio e cosi ho fatto qualche danno. Per evitare che qualcun altro bruci gli inettori durante la pulizia vorrei condividere la mia esperienza. Il problema stava nei tempi di collegamento di iniettore a 12V. Ho cominciato col 100ms di 12V e 200ms di pausa (non so perche questi valori, me li sono inventato). In un blog ho letto che l'iniettore quando collegato a 12V si riscalda, cosi ho pensato che fosse normale e che l'inettore fosse in grado di sopportare alte temperature. Per sicurezza ho immerso nel petrolio il sensore di temperatura che faceva fermare la procedura di pulizia quando la temperatura saliva oltre 60 gradi. Cosi ho pulito un iniettore tappo nero facendolo arrivare fino alla temperatura di 60 gradi. Non mi sono reso conto che mentre la temperatura di pertolio arrivava a 60 gradi, temperatura all'interno dell'iniettore era piu alta. Ho pulito altri due iniettori blu. Tutto ok, pero il terzo, l'ho bruciato, dai fori laterali superiori e uscita la plastica nera fusa. Cosi ho accorciato il tempo di collegamento dell'iniettore a 12V a 10ms e la pausa era di 250ms. Dopo questa modifica la temperatura del petrolio durante la pulizia non e salita mai sopra i 25 gradi. Da questa esperienza credo che sia importante star molto attenti a dare gli impulsi brevissimi di 12V, come del resto ha consigliato vins 16 febbraio 2015. Avessi letto il suo consiglio prima, mi sarei risparmiato un iniettore. Se qualcuno conosce i valori adatti dei tempi di collegamento e di pausa e me li fa sapere, gli sarei molto grato.
    Per quanto riguarda la polarita di 12V, nella mia ignoranza ho collegato iniettore (non quello bruciato) anche nella polarita inversa (per dire la verita, no sapevo quale era la polarita giusta, cosi ho provate tutte le due possibilita) e non ho trovato nessuna differenza, in tutti i due casi mi sembrava che il petrolio venisse espulso da quattro fori laterali, quelli coperti dalla retina (naturalmente al momento la retina non c'era). Mi aspettavo che dovesse entrare nei quattro fori e uscire da sotto.

    RispondiElimina
  21. Ciao,
    ho un Opel Meriva Gpl tech del 2010 con 100.000 km circa.
    Qualche settimana addietro ha cominciato ad avere problemi solo all'impianto Gpl, a benzina va perfetta.

    DIAGNOSI in officina: sostituzione iniettori Gpl.

    A questo punto, l'altro ieri ho fatto la pulizia degli iniettori come da te descritta. Gli iniettori esternamente puliti, ma appena iniziata la sequenza sotto tensione, il petrolio diventava nero ed i residui sul fondo erano notevoli.

    Risultato, la macchina è andata perfetta, anzi di più, ma solo per una 70 km.
    Dopo sono ricominciati i problemi di prima. Ovvero in rapida successione, singhiozzare, accensione della spia del fap, accensione della spia di guasto generico del motore. A questo punto commuto a benzina manualmente, spengo e riavvio la macchina, e a benzina va tutto bene.

    Proverò a fare di nuovo la pulizia.
    Ma se non dovessi risolvere mi pongo delle domande.

    E' possibile che gli iniettori si sporcano velocemente perchè hanno dato è sono da cambiare ????????

    Altri consigli ???????

    Grazie in anticipo e complimenti per tutto quello che hai descritto.
    Saluti, Marcello

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dubito fosse la spia del FAP avendo tu un motore benzina.
      Può essere che gli iniettori ormai sono vecchi e che tu abbia esagerato un po' troppo con gli impulsi elettrici durante la pulizia.
      Oppure hai l'impianto sporco, avevi sostituito il filtro del GPL?

      Elimina
    2. Giusto, credo che sia quella del controllo dei gas di scarico.
      Il filtro l'ho sostituito prima della pulizia degli iniettori.
      Riproverò con la pulizia e poi ti aggiorno.
      Ma 100.000 di cui 80.000 a gpl ci sta con la vita media degli iniettori ???
      Grazie, a presto.

      Elimina
  22. Ciao, mi chiamo Roberto e scrivo da Padova.
    Vorrei sapere se la pulizia è possibile farla con tutti gli iniettori GPL
    io ho un impianto BRC

    un'altra cosa, devo in qualche modo chiudere l'impianto gpl prima di togliere gli iniettori?

    Grazie mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, credo si possa fare anche sui Brc.
      Io non ho chiuso nessun rubinetto.

      Elimina
  23. per i "rubinetti" non ci dovrebbero essere problemi, tutti hanno due elettrovalvole che si chiudono in automatico allo spegnimento dell'auto. per stare sicuro al 100% puoi staccare la batteria.

    RispondiElimina
  24. Grazie,
    ultima cosa..come faccio a capire qual è il negativo ed il positivo dell'iniettore?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dovresti individuarli dai colori dei cavetti ad esse collegati

      Elimina
  25. Nel fine settimana provo con gli iniettori BRC della mia auto,
    volete vi invio qualche foto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è possibile ricevere foto, essendo un blog amatoriale.

      Elimina
  26. Vi chiedo un'ultima cosa, se tolgo gli iniettori gpl e lascio il pulsante gpl disattivato, posso usare comunque l'auto a benzina??
    Grazie mille

    RispondiElimina
  27. Ne dubito
    Devi chiudere il rubinetto della bombola.

    RispondiElimina
  28. Ho smontato gli iniettori, ma non c'è scritto qual'è il positivo ed il negativo. Sono brc attacco e13

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo non conosco quegli impianti, io il tutorial ho fatto su un impianto Landi

      Elimina
    2. Che può succedere se sbaglio?

      Elimina
    3. Lo spinotto è come questo

      https://www.google.it/search?q=e13+connettore+auto&rlz=2Y3GQQX_itIT0669IT0669samsung.jflte.jfltexx&biw=360&bih=559&tbm=isch&prmd=sivn&source=lnms&sa=X&ved=0ahUKEwiQr4muiq3NAhXMjSwKHULADpUQ_AUIBSgC#imgrc=dYhXqOXyKGvuuM%3A


      E13

      Elimina
    4. https://www.google.it/search?q=e13+connettore+auto&rlz=2Y3GQQX_itIT0669IT0669samsung.jflte.jfltexx&biw=360&bih=559&prmd=sivn&source=lnms&sa=X&ved=0ahUKEwiQr4muiq3NAhXMjSwKHULADpUQ_AUIAygA#q=09sq99020002g

      Elimina
    5. NON SAPREI COSA PUò SUCCEDERE...
      se dei due poli uno e nero puoi darlo per negativo ma potrebbe appunto essere un rischio.

      Elimina
  29. Mi sapreste consigliare un sito dove acquistare iniettori gpl per una lancia musa 1.4 ecochic del 2009?
    GRazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io li ho presi su ebay a 240 EURO 4 iniettori Landi med
      con PayPal sei tutelato.

      Elimina
  30. Buonasera Sergio, avevo un rail GPL Landi Renzo sostituito lo scorso anno con uno nuovo. Premetto che non mi ero documentato sulla "pulizia fai da te"... premetto anche che ho un mio carissimo amico che ne capisce parecchio di elettronica e mi ha fatto lui stesso lo strumento per per dari gli impulsi per pulire gli iniettori. Adesso la domanda è questa, visto che questo reail che avevo erano un paio d'anni che era in una busta in magazzino qui a casa ho notato che le oring erano secche, e puntualmente togliendole per immerrgere gli iniettori nel petrolio bianco si sono spaccate, sai se esiste un kit di ricambi proprio della landi o commerciale per sostituirle??? Ho girato diversi siti anche su ebay ma non li ho trovati... sai indicarmi qualcosa??? grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cerca la risposta di Vins tra i commenti.

      Elimina
  31. Ciao oggi ho provato a fare la pulzia,al inizio gli ignettori mi davanp inpulsi poi ho riprovato e andavano si e no come mai?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se i collegamenti sono corretti suppongo allora essere proprio l'iniettore che non lavora più bene e va sostituito

      Elimina
    2. Grazie oggi vado dal mio meccanico e ci guardiamo spero che siano i collegamenti se no li comprero nuovi secondo te sono meglio gli arancioni grazie

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    4. Onestamente non me ho idea.
      Sicuramente se quando dai l'impulso elettrico l'iniettore non risponde correttamente come gli altri tre significa che quel iniettore ha un problema

      Elimina
    5. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    6. Occhio che il colore varia in base alla potenza. Io sulla golf ho messo i blu. In base ai cv della tua auto devi scegliere il colore.

      Elimina
  32. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  33. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  34. Ciao, senti io dovrei pulire gli iniettori di una golf 6 1.6. Ho acquistato ultrasuoni e detergente. Ho smontato gli iniettori ma adesso vorrei capire come alimentarli, e qunto lasciarli nell vaschetta. Mi sapete aiutare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai usata la vaschetta ad ultrasuoni.
      Sono sicuro che su YouTube qualche tutorial lo trovi.

      Elimina
    2. Ciao Alessandro ( e Sergio!), anche io volevo provare la vaschetta ad ultrasuoni, hai già provato ad eseguire la pulizia degli iniettori? sono molto interessato a sapere come è andata!

      Elimina
  35. Buonasera, ho iniziato oggi l'automanutenzione del mio impianto gpl Landi su Meriva 1.4. Ho notato una cosa strana, ovvero gli iniettori che sono identificati con una sequenza alfabetica (ABCD) sono attaccati ai cavetti ma con la sequenza rovesciata: A-D B-C C-B D-A e non come dovrebbe essere AA BB CC DD.
    Sapete se può generare qualche malfunzionamento oppure è ininfluente?
    Grazie
    Francesco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto normale.
      Anche la mia non ha le lettere che corrispondono...
      L'importante è che il motore giri bene.

      Elimina
  36. ciao sergio scalvi, una domanda, sei sicuro che il positivo è sulla sinistra del ignettore gpl???

    RispondiElimina
  37. ciao sergio, ho visto sulla tua foto che tu hai segnalato il positivo del'ignettore sulla sinistra mentre sul quache video sul youtube far vedere il positivo sulla destra. la risposta che hi hai dato(NO) è che non sei sicuro?? apprezzo il tuo coment.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono sicuro di come sono i vostri iniettori, io ho fatto cosi.

      Elimina
  38. sono di landi uguale ai tuoi solo tappo verde della fiat grande punto

    RispondiElimina
  39. ciao sergio, oggi ho smondato e ridondato i miei iniettori, la tua posizione del positivo è corretto. grazie per tuo info e tempo.

    RispondiElimina
  40. Qualcuno ha individuato le polarità degli iniettori BRC blu? Nello spinotto ci sono due numeri 1 e 2. Sapete se si può risalire alla polarità? Grazie

    RispondiElimina
  41. Grazie mille per i consigli. Ho una corsa a GPL ed iniziava a dare dei problemi si al minimo che in fase di ripresa. Dopo averli puliti e cambiato il filtro del gas sembra nuova....speriamo regga. Grazie ancora. Simine

    RispondiElimina
  42. Sergio intanto grazie e complimenti per la guida.
    La mia Altea del 2006 da sabato ha smesso di funzionare a gpl. Grazie alla tua guida ho dato un occhio alla zona iniettori e ho trovato un filo della sonda di pressione strappato. Saldato e funziona tutto alla grande.
    Chiedo gentilmente cosa ne pensi che non ho mai fatto la pulizia degli iniettori in 11anni e 105.000km...l'auto funziona bene.
    La paura e che se faccio la pulizia non vorrei danneggiare gli iniettori perche da come ho capito non devo dargli i 12v oltre i 10ms. Che dici?
    Ti ho fatto pubblicità sul forum ateca, ex Altea
    http://www.seat-ateca-club.it/viewtopic.php?f=56&p=25994#p25994

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nicola, prima di tutto grazie per aver citato questo blog sul forum.
      Io ho ancora l'adesivo dell'altea Passion Club sul lunotto.
      Il mio consiglio è di non fare nulla se la macchina va bene.
      Significa che fai gpl buono e magari usi anche poco la riserva...

      Elimina
  43. Buon giorno Sergio,ti contatto perchè ho una golf6 bifuel,è da qualche settimana che mi si è accesa la spia motore e la diagnosi dice ( mancata accensione iniettore 1),volevo provare il lavaggio con il petrolio bianco,mi consigli di farlo solo all'iniettore interessato o a tutti e 4? grazie anticipatamente Luigi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gia che smonti il rail io li farei tutti e 4 senza esagerare.
      Se il problema si ripresenta potrebbe essere l'iniettore da sostituire.
      Costa circa 60 euro se non sbaglio

      Elimina
    2. Grazie per la risposta immediata,dovendolo cercare online e avendo una golf6 con impianto di serie che iniettori devo cercare? Grazie Sergio

      Elimina
    3. Devi smontare i tuoi e controllare.
      Saranno Landi med immagino.

      Elimina
    4. Ciao Luigi, io ho la tua stessa auto. L'anno scorso ho avuto problemi agli iniettori e li ho sostituiti. Confermo che sono Landi MED. Se hai quelli con il tappo nero, devi prendere quelli nuovi e modificati (in teoria migliori) con il tappo BLU.
      Io li ho preso su ebay da Danzi Ricambi, mi sono arrivati in meno di 24h dall'ordine !
      Pagati poco meno di 300 euro tutto il rail con sensore di pressione.

      Elimina
    5. Buon giorno,oggi ho eseguito la pulizia con petrolio bianco su tutti e 4 iniettori che prima della pulizia,al tester segnavano tutti tra 2,3 a 2,8,a pulizia eseguita segnano tutti 1,8 ,ma la spia motore è rimasta accesa,potete darmi qualche consiglio

      Elimina
    6. La spia motore va comunque resettata da diagnosi tramite presa obd

      Elimina
    7. si può comprare online qualche programma e presa per fare la diagnosi ?

      Elimina
    8. Certo
      Qualsiasi presa obd da diagnosi credo vada bene

      Elimina
  44. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  45. Ragazzi ritorno a scrivere,perchè alla fine ho cambiato i miei iniettori tappo nero e li ho sostituiti con il rail tappo blu,ma è possibile che la macchina consumi più di prima con questi nuovi iniettori?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me è tornata a consumare come da nuova :-)
      Evidentemente prima lavoravano meno del dovuto.

      Elimina
  46. Ciao Luigi, io ho fatto il tuo stesso cambio, ma contestualmente in officina mi hanno anche aggiornato la centralina.
    Al cdb la macchina mi segna una media molto + bassa di prima, ma molto molto simile alla realtà mentre prima facilmente mi segnava anche 13km/l quando magari stavo a 10km/l. Adesso "sballa" di pochissimo .... 0.3km/l mnax 0.5km/l.

    I consumi reali però (quelli calcolati da rifornimento a rifornimento) sono rimasti quelli circa.

    RispondiElimina
  47. buonasera! io ho un BRC ma ho un atroce dilemma...

    sull'iniettore ci sono due cavi, biancoverde e verde...qual'e' il positivo? grazie mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace ma non ti so aiutare in questo caso

      Elimina
    2. grazie mille lo stesso ^^

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    4. sulla mia che ha BRC non cambiava nulla..comunque tu li colleghi si accendevano.
      se vuoi essere certo con un tester collegato alla batteria vedi quale è il positivo

      Elimina
    5. non vorrei dire una cavolata, ma forse non hanno una polarità, sono delle "elettrovalvole" un po' + complesse, che lasciano passare il gas al passaggio di corrente, quindi non dovrebbe essere importante la polarità ! Non sono sicuro di questo però
      !

      Elimina
    6. buongiorno, ho fatto la pulizia, 3 completamente puliti e uno completamente sporco, li ho rimontati, sono andato farmi un giro, tutto sembrava apposto, non andava piu' a tre ne borbottava, non aveva vuoti e correva come una matta, ero tutto contento, stamattina come e' passata a gpl ha ricominciato con il problema, borbotta, tende a spegnersi o passa a benzina anche da ferma, sembra vada a 3, ora ho finito il gpl per la seconda volta, pero' e' come se ci fosse aria dentro, un meccanico mi ha detto che sono gli iniettori e vanno cambiati tutti (400 euro) , un altro mi ha detto il polmone (ne ho uno di scorta quasi nuovo), lo stesso oggi che mi ha detto del polmone mi ha detto che devo cambiare pure gli iniettori. Mo...a me sembra strano siano gli iniettori, sono pulitissimi...torque mi da questi errori, alternativamente o insieme P301, P302, P304, una volta uno, una volta l'altro, delle volte insieme...

      Elimina
    7. Immagino saranno p0301 ecc
      Dove 1,2 e 4 sono i cilindri.
      Onestamente io da quando ho cambiato gli iniettori ho smesso di circolare in riserva, inizio a fare il pieno almeno 100km prima di finirlo e problemi non ne ho piu avuti.
      Prova a pulire di nuovo gli iniettori, il polmone cambialo se ne hai gia uno.

      Elimina
    8. buongiorno Sergio
      quindi alla fine hai dovuto cambiarli? pensavo che pulendoli tornassero se non al 100% al 80-90% a funzionare, nel tuo caso nonostante la pulizia come mai hai dovuto cambiarli?

      Elimina
    9. dandomi errori sui piu' cilindri...mi sembra cosi' strano che possano essersi rotti tutti insieme cosi all'improvviso, ha iniziato tutto dopo il penultimo pieno di gas

      Elimina
    10. Li ho puliti a 60mila, ma a 80mila km li ho cambiati trovandoli a buon prezzo.
      In pratica uno dei quattro aveva iniziato a lavorare male nonostante la pulizia.

      Elimina
    11. infatti potrei capire se uno si rompe...ma cosi da un giorno all'altro la macchina mi segnala problemi a ben 3 cilindri. ho sempre paura che siano disonesti e mi dicano di cambiarli quando non sono loro il problema, c'e' un modo per capire quale sia quello incriminato?

      Elimina
    12. Prova a scambiarli.
      Mi pare di aver capito che il cilindro numero tre sia quello che non ha mai dato avaria.
      Quindi prendi gli iniettori numero due e numero tre e scambiali così vediamo se l'avaria cambia

      Elimina
    13. rieseguo la diagnosi dopo che sono a casa, mi chiedevo pure se non ci fosse qualche perdita da qualche parte, c'e' modo di vedere? un mio amico spruzzava acqua sui tubi con del sapone per vedere se faceva delle bolle, non so..puo' essere una buona idea? grazie mille per la disponibilita' Sergio

      Elimina
    14. Dovrebbe esserci un sensore di pressione sul rail iniettori che se sente un abbassamento blocca subito il passaggio a gpl.
      Quindi dubito che tu abbia una perdita.

      Elimina
    15. eccoci, niente da tutti e 4 i cilindri l'errore, praticamente ha ricominciato come un paio di gg fa, balbetta fortissimi tanto da sballare il contagiri in corsa, sembra di stare sulle montagne russe, poi fermandomi e prendendo le chiavi dal portaoggetti centrali , erano caldissime e li mi sono preoccupato, il portaoggetti era quasi rovente

      Elimina
    16. buongiorno! eccomi qui dopo essere stato da un meccanico onesto BRC.
      Per quanto riguarda il calore sprigionato e' stato per colpa del catalizzatore che si e' surriscaldato in quanto la macchina andando a 3 lo ha messo sotto sforzo.

      Per quanto riguarda il problema, da prima diagnosi e' l'iniettore numero 2 , che guardacaso era quello sporchissimo. Ha spruzzato del sapone e sempre sul 2 ha visto una perdita dal tubicino, in ogni caso sta lavorando male, ha detto di cambiare solo quello ma vuole essere sicuro che effettivamente sia lui il problema o magari e' un falso contatto (fin troppo onesto infatti), al massimo sara' una spesa di 60 euro con tanto di fattura, dice che non ha senso cambiarli tutti e 4 visto che gli altri 3 vanno benissimo, inoltre non e' vero che e' il riduttore il problema, ha controllato anche quello e non e' risultato nulla di anomalo.

      A casa faro' cmq una prova, invertiro' i cavi del primo e del secondo iniettore, e faro' la prova che ha fatto lui, cioe' ha preso una pinza ed ha premuto sui tubicini, andando a 3 la macchina e chiudendo gli altri 3 iniettori funzionanti si e' accorto che la macchina perdeva ancora piu' di potenza, chiudendo quello del secondo iniettore si e' accorto che la macchina non calava oltremodo di potenza accorgendosi cosi' che era il secondo che non funzionava.

      dopo fatto la prova a casa, riprovero' a pulire il secondo e vediamo, in ogni caso gliela porto per un controllo completo...tanto e' gratis.

      vi tengo aggiornati cosi magari puo' servire a qualcuno ^^ grazie mille Sergio intanto

      Elimina
    17. Non mi sembra una buon idea invertire i cavi degli iniettori, sono gestiti da una centralina che li gestisce indipendentemente credo.
      Ma magari mi sbaglio io

      Elimina
  48. Ciao.
    Ti ho scritto qualche mese fa'ringraziandoti per la guida che mi ha fatto scoprire un filo staccato sulla sonda di pressione.
    Adesso ho riscontrato un problema e chiedo un tuo parere.
    Altea 1.6 gpl del 2006, ogni tanto con il clima acceso l'auto so spegne mentre mi fermo agli incontri o ai semafori.
    Ho pulito gli iniettori che hanno 112.000km e adesso l'auto è molto più reattiva in corsa ma il problema rimane.
    Volevo cambiare il filtro a ciambella ma stranamente non c'è lo... Dopo il filtro a cilindro il tubo gas va diretto su una scatola sotto la batteria che se non sbaglio è il riduttore di pressione.
    Ho notato che a gpl da fermo se di un colpo di acceleratore e mollo subito l'auto ha un vuoto.
    Cosa ne pensi?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è che per caso sono le candele da cambiare?

      Elimina
    2. Grazie per la risposta Sergio e scusa se ti rispondo solo ora.
      Ma il problema non dovrei averlo anche a benzina? Appena ho tempo controllo col tester gli ohm vediamo che risultati ho.

      Elimina
  49. Ciao e grazie per la guida! Io ho sempre effettuato la pulizia degli iniettori (impianto Landi Renzo con iniettori tappo verde) immergendoli completamente nel petrolio bianco, senza alcun impulso elettrico. E ho ritardato la loro sostituzione di molto, cambiandoli poi a circa 110k km. Volevo chiederti alcune cose volessi effettuare quest'altro tipo di operazione. Su altre guide ho visto che si può utilizzare anche una batteria da 9volt (quelle quadrate per intenderci), secondo te vanno bene? Inoltre, i connettori faston che hai utilizzato sono connettori femmina da 2,8mm giusto?

    Grazie in anticipo per l'eventuale risposta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me 2,8 va bene.
      Per il voltaggio non saprei
      Io ho usato i 12v della batteria

      Elimina
    2. Grazie per l'immediata risposta Sergio :)

      Elimina
    3. Se può essere utile confermo che va bene anche la batteria da 9volt, ho provato con i vecchi iniettori e ne funzionano 2 su 3!

      Elimina
  50. Ciao sergio, perdonami ma ho letto sopra che usi la porta obd per le diagnosi con una chiavetta Bluetooth e l'applicazione Torque.
    Potrersti dirmi esattamente cosa utilizzi? Su amazon trovo i lettori obd 2 a una quindicina di euro, ma non credo si interfacciano alla centralina landi mi sbaglio? Ho letto di circuiti stampati con apposito cavetto ma te usi ben altro.
    Ho la altea 1.6 gpl 2006
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia costa una quindicina di euro e si interfaccia alla centralina dell'auto

      Elimina
  51. salve ma dopo aver rimontato/cambiato gli iniettori bisogna tarare qualche centralina?

    RispondiElimina